A TEXT POST

Robot Aspirapolvere E Lavapavimenti

Robot Aspirapolvere E Lavapavimenti



style=border:none

Tutto su Robot Aspirapolvere E Lavapavimenti

I-Robot Scooba 385

Clicca qui per Robot Aspirapolvere E Lavapavimenti »style=border:none

Garanzia costruttore 6 mesi per la batteria. La spatola in gomma di Scooba raccoglie il detergente come molti sanno. E ‘sembrare una buona idea, ma lo Scooba libera l’utente da straccio e secchio, e introduce un sistema rivoluzionario per la pulizia dei pavimenti. Questa conoscenza è comune scooba 385 è indicato per lavare mattonelle, piastrelle, linoleum, vinile, marmo, ardesia, pietra e parquet sigillato. Il robot lavapavimenti SCOOBA 385 di I-Robot permette di non perdere più tempo nelle pulizie domestiche e assicura un’igiene e una pulizia impeccabili . Numero modello articolo: Scooba 385. Peso di spedizione: 6 Kg. Dimensioni e/o peso: 30,8 x 18,6 x 70,6 cm ; 4,5 Kg.



Per i prezzi … clicca qui! »style=border:none

Robot Aspirapolvere E Lavapavimenti

L’autore non si assume alcuna responsabilità per l’attualità, la correttezza, la completezza o qualità delle informazioni fornite. Tutte le offerte non sono vincolanti. L’autore si riserva espressamente il diritto di modificare le parti o l’intera offerta senza annuncio separato al supplemento a cancellazione o la pubblicazione temporaneamente o permanentemente. Richieste di risarcimento contro l’autore in materia di natura materiale o immateriale causati dall’uso o abuso delle informazioni fornite attraverso l’uso di informazioni inesatte o incomplete sono esclusi, a meno che l’autore non è dimostrabile doloso o colposo è presente. Riferimenti diretti o indiretti a pagine Internet esterne che si trovano al di fuori della responsabilità dell’autore, la responsabilità dovrebbe entrare in vigore solo se, in cui l’autore è a conoscenza dei contenuti e sia tecnicamente possibile e ragionevole per impedire l’uso di contenuti illegali. L’autore dichiara espressamente che, al momento del collegamento delle pagine collegate non presentavano contenuti illegali. Impostazioni di privacy definibili individualmente, e una politica della privacy per garantire la tutela della privacy.

Voti dei clienti, commenti per Robot Aspirapolvere E Lavapavimenti (Clicca qui… )style=border:none

: Infine è molto rumorosa. Prima passo Roomba e poi passo Scooba. Oltre lo sporco usuale di una cucina, quindi, si aggiunge anche lo sporco portato da fuori da scarpe e zampettine (per la precisione 24 zampe, tra cani e gatti). Scooba lava il pavimento e, praticamente, lo asciuga. Pochissimi minuti di manutenzione in cambio di un pavimento bello lavato senza fatica. Dopo aver letto alcune recensioni sulle tazze essendo molto buono, ho deciso di provare robot aspirapolvere e lavapavimenti comunque. Io solitamente ci faccio 2 ambienti con una singola ricarica di batteria (2 cicli scarsi di lavaggio, come precedentemente detto).

Temporin Angela: Per il discorso sulla tipologia di pavimento, vi dico che se avete un pavimento che tende al lucido, potreste avere dei problemi di segni ed aloni lasciati dal robottino dopo la pulizia. Una idea Buona fortuna e in questi giorni depuratori e dispositivi di depurazione sono gestiti elettronicamente e hanno bisogno di un tentativo molto meno rispetto ai dispositivi molto prima. Il robot aspirapolvere e lavapavimenti fa quello che dice. 9 novembre 2012- Ormai è quasi un anno che la uso.Vi troverete spesso in casa quando lo userete. Ultima nota per la pulizia del robot. Adoro questo robot aspirapolvere e lavapavimenti.. Finora, sono soddisfatto del mio robot aspirapolvere e lavapavimenti. Ho controllato che tra spese di spedizione e spese per la riparazione spenderei molto di più che a comprarla nuova, quindi la sto riordinando.

Nome Candidato: Nessuno lava così bene i pavimenti: persino le fughe vengono igienizzate. Grande i-robot.Ho proceduto, quindi, alla manutenzione, risciacquando il filtro, la pompa e le spazzole e svuotando e risciacquando le due taniche. Tempo che io ho speso a studiare. Ho il pavimento di marmo lucidato a piombo in tutta la casa e sono contentissima di come funziona il robotino. Comunque i benefici superano ampiamente gli svantaggi. Potessi le darei 2 stelle in più. Ero un po ‘titubante per ottenere questo robot aspirapolvere e lavapavimenti a causa di alcune delle recensioni, ma ho deciso di andare per esso comunque. Dispositivi di lavaggio dei pavimenti sfregamento sono venuto un senso lungo fin dai primi depuratori sono stati sviluppati nel 1860 idea e Una Veramente grande.Un punto a sfavore di questo robot è la rumorosità (davvero fatstidiosa se siete in casa) unita al fatto che non si possa programmare.

Ossari Federico: Effettivamente, il pavimento era asciutto dopo pochi minuti. Non so se ci potrebbero essere problemi lasciando tutto il giorno lo sporco nel filtro e negli altri pezzi da pulire. Ma per mantenere l’aspetto bello è importante usare la giusta attrezzatura e this molto e Importante. Anche per la sua pulizia dopo l’uso non ci sono problemi. ABBiamo Semper Detto Che dupla 500 non sarà semplicemente macinati freschi, proprio come la pulizia, ma pulirà, superfici pulite e asciutte in modo completo solo. Intanto, è meglio se si spazza il pavimento prima. Una idea Buona fortuna e in questi giorni depuratori e dispositivi di depurazione sono gestiti elettronicamente e hanno bisogno di un tentativo molto meno rispetto ai dispositivi molto prima. L’acqua sporca era praticamente nera, nonostante avessi lavato il pavimento il giorno prima.

Mazzucato Valeria: A dire la verita’ la faccio sempre subito dopo aver finito il lavaggio dei pavimenti. Per esperienza personale vi dico che con una singola ricarica d’acqua lo scooba consuma poco più della metà della sua batte.

A VIDEO

fastcompany:

14 Of The Year’s Best Ideas In Interface Design

Reblogged from Fast Company
A PHOTO

joshsternberg:

According to this Wall Street Journal article, the Taliban, while not exactly doing a PR blitz, are taking steps to try to ‘soften’ their image. The proof point, from the article, is the Taliban’s reassessment of education for women.

When the Taliban ruled Afghanistan in the 1990s, Maulvi Qalamuddin headed the Committee to Protect Virtue and Prevent Vice, the religious police that shut down girls’ schools, beat up men with insufficiently long beards and arrested those in possession of music or video tapes.

Nowadays, the 60-year-old Taliban cleric is on a different mission: He is overseeing a network of schools that teach reading, writing and math to thousands of girls in his home province of Logar, an insurgent hotbed just south of Kabul.

“Education for women is just as necessary as education for men,” Mr. Qalamuddin thunders. “In Islam, men and women have the same duty to pray, to fast—and to seek learning.”

Read more at The Wall Street Journal.

Reblogged from Nick Turse
A VIDEO

99percentinvisible:

Episode 44- The Pruitt-Igoe Myth

(Press Play Above)

Download, Embed, Share…

The Pruitt-Igoe housing project in St. Louis became most famous at the moment of its demise. The thirty-three high-rise towers built in the 1950’s were supposed to solve the impending population crisis in inner city St. Louis. It was supposed to save the urban poor from the indignities of the downtown slums that lacked natural light, water and fresh air. And for a short while, it worked. It was a housing marvel.

But when conditions started to decline, everything got very bad, very fast.

It got so bad, only two decades after it was built; the housing authority blew it up. The image of the first Pruitt-Igoe controlled implosion circled the globe.

The implosion footage became the unassailable proof that Modernist architecture and federal housing just didn’t work.

Chad Freidrichs is the director of the new documentary The Pruitt-Igoe Myth and in the film he examines all the reasons people cite for the demise of Pruitt-Igoe.

In this episode of 99% Invisible, we focus on the popular idea that the architecture was to blame.

Trailer for The Pruitt-Igoe Myth:

The Pruitt-Igoe Myth is distributed by First Run Features and is screening at the IFC Center in New York City starting January 20, 2012 and will roll out across the country to coincide with the 40 year anniversary of the implosion in March 2012.

Aerial view of the massive thirty-three building project:

Notes:

  • The Pruitt-Igoe architect, Minoru Yamasaki, has the great misfortune of having another one of his designs forever remembered at the moment of its destruction.
Reblogged from 99% Invisible
A TEXT POST

whydoihaveablog:

Every morning starts off so healthy and every night ends with me wanting to slit my wrists to see how much peanut butter is currently running through my veins. 

Reblogged from Wait, what.
A VIDEO

illustratedvancouver:

Advertisement for Peerless Steam Laundry, once located at 1698 West 3rd Avenue at Pine, on the south east corner, now the site of a public storage facility. Oh, and their phone number was BAyview 0841. From a 1940 Strand Theatre programme.

For a rather unsettling commentary on the advertisement’s slogan, see the comments.

You may have noticed how I’ve tagged images by the street names on this blog; I used the street name only, without the suffix/type, which might get a bit confusing when folks randomly search Tumblr, but should work fine for the iconic street names. In addition to tagging the street name, the vicinity or neighbourhood, the medium/genre, the artists name, and Vancouver itself, I’ve used a few other niche tags to highlight some of my favourite work. This post features two of those; I’ve mentioned the Artist Unknown tag before; I’ve also used the Ad tag when the artwork was explicitly commercial art or advertising art, which often happens to be Artist Unknown as well.

Hotel, Map, Bridge, Concept and Transit tags are also personal favourites of mine, and I generally give the Popular tag to posts that rapidly receive at least 10 likes, reblogs, or comments, but these numbers are sometimes skewed by Tumblr spammers which I actively block, so results will vary.

Reblogged from Illustrated Vancouver
A VIDEO

photojojo:

I watch the sky and imagine what patterns the clouds and stars will make on my film.

I watch the water, the leaves on the trees, passing cars, changing shadows, smoke from chimneys, whatever is around. Wind, rain, mist, etc., all have effects on the eventual image.

We live pretty fast-paced lives so it is a luxury to be able to slow down and better appreciate some of the more subtle effects of nature that we can so easily miss or take for granted.

Michael Kenna. See more of his photos from Hokkaido, Japan.

via nevver; A Young Hare

Reblogged from Photojojo ♥'s Tumblr
A TEXT POST

King Charles II Fed Up With Colonists Killing Quakers

perezhamilton:

charles ii mad for killing quakers

It’s about time someone noticed!!

King Charles II in England is shocked that Massachusettshas been killing Quakers left and right. The King has officially forbid Massachusetts from executing any more Quakers and he’s ordering that all imprisoned Quakers be released. 

Aw, that was nice of him! This makes us actually MISS having the watchful eye of the monarchy close by!!

Well, maybe only a little bit. LOLz.

Reblogged from Perez Hamilton